Paragliding World Cup Krushevo, Macedonia – Task 2.

Oggi viene assegnato un task di 90km, la prima parte si svolgeva in montagna con lo start a ovest del decollo e la prima boa circa 30km a sud, ai piedi del Pelister, la terza vetta più alta della Macedonia del Nord, all’altezza di Bitola.
Poi si vira verso NE e si attraversa la pianura, poi direzione NO attraversando nuovamente l’intera piana per raggiungere il fine tempo e l’atterraggio.
Con la base cumulo a 2700m alle 13:00 si è aperto lo start e si parte verso sud, dividendoci fin da subito in due gruppi, uno dei quali ha seguito la linea ottimizzata mentre l’altro si è tenuto più est, guadagnando sul primo.
Dopo aver toccato la prima boa, i due gruppi si sono riuniti per poi attraversare la pianura e raggiungere la boa più a est dalla parte opposta della valle. Sulla via il gruppo si tiene a nord del percorso ottimizzato allungando un po’ il percorso, mentre qualche temerario si avventura lungo l’ottimizzata, tra questi il pilota locale Victor SIBIRTSEV che arriva per primo in boa ma atterra poco dopo insieme agli altri temerari.
Da lì è stata una corsa in direzione nord verso la End of Speed Section con raggio di 2km sull’atterraggio posizionato sotto il paese di Krusevo, lo steso di ieri.
Il ritmo si è fatto molto serrato con i primi piloti che spingevano avanti bassi prendendosi non pochi rischi. Molti di loro sono infatti pur avendo raggiunto il fine tempo sono atterrati prima del goal, fra questi anche Michele BOSCHI.
Alfio RAGAGLIA, Ivan CENTA ed io (Nicole FEDELE autrice del resoconto) tagliamo la linea praticamente insieme. Federico NEVASTRO si è perso a 20km dal goal, Martina CENTA ha bucato a 10km dal goal.
Talglia per primo la ESS l’inossidabile Ulrich PRINZ in 2h 41′ 25” ma, in virtù del sistema di punteggio, la classifica di giornata vede primo il giovanissimo Baptiste LAMBERT, seguito da Bogdan BIALKA, Ulrich PRINZ e Simon METTETAL tutti a parimerito secondi classificati.

Primi degli italiani un trio, Nicole FEDELE, Alfio RAGAGLIA ed Ivan CENTA che tagliano la ESS a distanza di poco più di un minuto dal primo.

In classifica generale dopo due task ritroviamo ai primi due posti i due giovanissimi fenomeni francesi Baptiste LAMBERT e Simon METTETAL, seguiti da Ulrich PRINZ.
Primi degli italiani a parimerito in 24° posizione Nicole FEDELE e Ivan CENTA che rientrano dopo una lunga pausa nel circuito di gare di Coppa del Mondo.