Paragliding World Cup Krushevo, Macedonia – Task 3.

Oggi terza task.

Il vento è leggermente aumentato rispetto ai giorni scorsi, per cui viene assegnato un task a zig-zag con prima boa a Nord, poi si scende lungo la valle in direzione del confine Greco spostandosi alternativamente verso SE, poi SO, nuovamente a SE ed infine a SO in goal.

Dopo la prima boa verso Nord gruppo si divide per seguire delle linee di convergenza che, se azzeccate, permettono di prendere facilmente vantaggio.
In questo gruppo siamo io (Michele BOSCHI), Ivan CENTA e un’altra trentina di piloti.
Sin da subito Baptiste LAMBERT guadagna una posizione di vantaggio e si mette alla testa della gara.

Noi comuni mortali ci mettiamo al suo inseguimento e per qualche chilometro in prossimità delle colline che a centro valle descrivono un caratteristico ferro di cavallo monto generoso di ascendenze, io (Michele BOSCHI) ed Ivan CENTA proviamo a staccare il gruppone seguendo le orme del fuggitivo.

Superiamo con qualche difficoltà la pianura che separa la seconda e terza boa, considerato che la giornata si è rivelata considerevolmente più stabile dei giorni scorsi.
A pochi chilometri dalla fine di questa traversata Ivan CENTA sbaglia una linea, errore che purtroppo gli costerà caro.
Intanto il gruppo principale, il piccolo gruppetto in fuga e il solitario Baptiste si riuniscono, per poi marcare la terza boa.
Dopo un energica termica dove si fa il pieno di quota, non rimane altro che una lunga planata finale verso l’ultima boa e poi il Goal.

Chiude per primo il dominatore incontrastato di questa prova, portando a tre le task vinte consecutivamente. “Three in a row”, a mia memoria (Gianni PROFITI) non c’è alcun precedente in Coppa del Mondo, davvero un fenomeno.

Seguono E. BOUCHIER ed in terza posizione C. CAZAUX ed il pilota locale M. JOVANOSKI.
Io (Michele BOSCHI) a causa di un errore nel finale perdo qualche posizione e taglio la End of Speed Section con il 25° tempo, un minuto e quaranta dopo il primo, ma avendo volato per buona parte del tempo davanti, recupero molte posizioni in classifica e chiudo 12°.
Poco dopo arrivano anche Nicole FEDELE 62°, Federico NEVASTRO 71° e il redivivo Ivan CENTA 81°. Purtroppo Alfio RAGAGLIA e Martina CENTA oggi non raggiungono il Goal.
In classifica generale resta ovviamente promo B. LAMBERT seguito da M. Jovanoski e da J. BÖTTCHER.
Primi degli italiani N. FEDELE 25° in classifica generale e 2° nella classifica rosa, ritornata alle competizioni in grande forma, poi I. CENTA 32°, M. BOSCHI 52°, F. NEVASTRO 77°, A. RAGAGLIA 110° e chiude M. CENTA.
Saluti Macedoni.